Idroponica
Catalogo

Antika Officina Botanika Calce Idrata 400gr

CODICE PRODOTTO: 23825

DESCRIZIONE BREVE

La Calce Idrata previene e cura le fisiopatie causate da carenza di calcio (marciume apicale, seccume fisiologico). In abbinamento al solfato di rame si utilizza per la preparazione della poltiglia bo...


€ 7,18
Disponibilità immediata
Acquista ora e verrà spedito oggi
Quantità:  
Spedizione gratuitaper ordini superiori ai 99 €
Aggiungi al carrello

Alza il pH del terreno ed è efficace contro il marciume apicale

La Calce Idrata previene e cura le fisiopatie causate da carenza di calcio (marciume apicale, seccume fisiologico). In abbinamento al solfato di rame si utilizza per la preparazione della poltiglia bordolese.

Composizione: Calce Idrata micronizzata al 100%

Caratteristiche AOB Calce Idrata

  • STATO FISICO: Solido in polvere;
  • ODORE: Inodore;
  • COLORE: Bianco;
  • PH: 12,3– 12,9 in soluzione acquosa satura aT 20 C°;concentrazione: 1,65 g /l;
  • UMIDITA' A 105°C: <1%
  • PERDITA A 550°C: 24,40%
  • CARBONATI (comeCaCO ):4,50%
  • CALCIO (CaOH ):93,65%
  • MAGNESIO (MgOH) :0,65%
  • FERRO (Fe eO) :0,10%
  • RESIDUO SOLUBILE (IN HCL):0,30%
  • RESIDUO A SETACCIATURA A 200 mm: <0,50%
  • RESIDUO A SETACCIATURA A 90 mm: 3,50%
  • SOLFATI ( SO3):< 0,10%
  • CALCE LIBERA:< 0,10%

Calce Idrata è utilizzata nella pratica agricola per la preparazione delle miscele cupro-calciche (poltiglia Bordolese), come correttore per terreni acidi (grazie alla capacità di innalzare il pH), come fitofarmaco e insetticida (contro le forme svernanti di insetti acari e funghi) e per la disinfezione delle strutture agricole (sotto forma di latte di calce o grassello, una pasta formata da calce spenta con eccesso di acqua). Si può ritenere una alternativa al rame per il controllo del cancro dei fruttiferi.

Dosi e modalità di impiego

Per la cura del marciume apicale: 300 gr per 100 litri di acqua.

PREPARAZIONE POLTIGLIA BORDOLESE

Diluire in un recipiente la calce idrata con acqua e filtrarla con uno straccio di cotone per eliminare eventuali grumi; sciogliere in un altro recipiente il solfato di rame in acqua. Dall'addizione delle due soluzioni si ottiene la poltiglia bordolese. Distribuire il prodotto sulle piante fino al gocciolamento utilizzando una pompa provvista di ugelli atomizzatori.

DOSI PER 10 LITRI DI POLTIGLIA BORDOLESE

  • Per trattamenti su vite e fruttiferi ad inizio stagione: 50 g di solfato di rame in 8 litri d'acqua + 30 g di calce idrata in 2 litri d'acqua
  • Per trattamenti su vite e fruttiferi a fine stagione: 50 g di solfato di rame in 8 litri d'acqua + 20 g di calce idrata in 2 litri d'acqua
  • Per trattamenti su piante da orto: 50 g di solfato di rame in 8 litri d'acqua + 30 g di calce idrata in 2 litri d'acqua

Produttore Antika Officina Botanika
Fertilizzante Biologico Si
  • Giudizio complessivo
  • Qualità prodotto
  • Facilità di utilizzo
  • Risultato atteso
Aggiungi la tua