Idroponica
Catalogo

Lampade Hps Double Ended

Lampada HPS Double Ended

Lampade HPS Double Ended

Quando si progetta un piano luci per la serra, l’uniformità della luce è tanto importante quanto la sua intensità.

Articoli correlati: Cenni Su Lampade Hps, Mh Ed Envirolite

Le lampade ad alta pressione al sodio (HPS) sono la scelta più comune per avere un alta intensità di luce supplementare nella produzione di colture in serre. Le tradizionali lampade HPS funzionano con alimentatori elettromagnetici, ma i nuovi alimentatori elettronici che sono tipicamente più piccoli, più silenziosi e tra il 10 e il 15% più efficienti. Inoltre, gli alimentatori elettronici sono molto più leggeri e la luce emessa dal bulbo degrada ad una velocità minore rispetto all’uso con un alimentatore magnetico.

Quando sono nate le lampade Double Ended HPS?

Fino a ieri le lampade HPS erano di tipo “single-ended”, significa che le lampade si connettono tramite un solo attacco (passo). Nel 2005 la Philips ha sviluppato e commercializzato lampade HPS per utilizzo in serra denominate “double-ended” (DE), oggi esistono diverse marche che producono modelli diversi in wattaggio e utilizzo.

Cosa sono le lampade HPS DE e cosa offrono di nuovo?

Questi bulbi si connettono alla linea elettrica tramite 2 connettori. Il vetro è in quarzo e sono più piccole di 5cm rispetto le HPS a un connettore (SE). La cosa sorprendente riguardo le DE è che sono dal 25 al 30% più efficenti rispetto ad una HPS normale single-ended, dati confermati dalla Utah State University (UT, Stati Uniti). Le lampade HPS Double Ended hanno una vasta scelta di voltaggi includendo 120, 208, 240, 277, 347 e 400 volts e tipicamente sono progettate per lavorare in sistemi pre-asseblati da 1000 watt.

Esempio dell'efficenza delle lampade HPS Double Ended, micromoli per 30 cm2:

  • Lampada HPS Single-ended (Philips): 1550 micromoles
  • Lampada HPS Double-ended (Philips): 2100 micromoles

I moderni ballast (alimentatori) elettronici sono dimmerabili e molto spesso hanno l'opzione di sovralimentazione (super lumen) della lampada. Si può ad esempio portare un bulbo HPS DE 1000W ad una potenza di uscita di 1150W finali ottenendo un aumento di intensità luminosa sorprendente, fino a 2415 micromoles (stimati).

Quanto costano le lampade indoor DE?

Le lampade HPS DE abbinate ad alimentatori elettronici ed a riflettori specifici sono più costosi dei classici sistemi HPS (SE) e i bulbi sono più cari al momento della sosituzione ma la loro sostenibilità in termini di efficienza ripaga l’investimento aggiuntivo in pochi mesi di utilizzo.

Come si usano le lampade HPS Double Ended in serra?

Quando si usano alte intensità di luce come per le HPS Double Ended da 1000W la distanza dalla pianta deve essere di almeno 150 centimetri in serra. Nel caso si utilizza una distanza troppo corta l’uniformità della luce diminuisce, creando punti caldi altamente luminosi sotto la lampada e punti più leggeri e freddi tra le lampade. Quando si progetta un ‘piano luci’, l’uniformità della luce è tanto importante quanto la sua intensità. Se l’intensità della luce non è uniforme, la risposta della pianta alla crescita diventa troppo variabile e porterà a differenti necessità di irrigazione. Questo fenomeno può essere particolarmente problematico nella produzioni di piante giovani. Consultati con gli specialisti di IDROPONICA.IT per discutere e affrontare le numerose varie opzioni per la tua serra.

Una domanda comune è di quanta luce supplementare necessito? La risposta è ovviamente situazionale! Dipende principalmente dallo spazio a disposiuzione e dalle tecniche di coltivazione utilizzate. Generalmente parlando, i coltivatori indoor di piante ornamentali e piante giovani dovrebbero fornire tra 50 a 75 µmol·m-2·s-1 di luce supplementare.

Riflettore DE

Obbligatorio l'alimentatore elettronico e il riflettore DE

Le lampade a due connettori Double Ended necessitano rigorasemente di un alimentatore elettronico per funzionare, dello stesso wattaggio della lampada. Anche il voltaggio deve essere lo stesso tra lampada e alimantatore. Il riflettore dovra essere di tipo DE e deve avere l'attacco a clip per i due connettori di corrente, i riflettori standard non sono predisposti per l'alloggiamento del bulbo DE.