Idroponica
Catalogo
CODICE PRODOTTO: 24508

DESCRIZIONE BREVE

Semi del Coriandolo (Coriandrum Sativum) Semi in confezione con busta doppia termosaldata. Del Coriandolo, detto anche prezzemolo cinese, si usano oltre le foglie fresche anche i cosiddetti semi come ...


€ 2,20
Disponibilità immediata
Acquista ora e verrà spedito domani
Quantità:  
Spedizione gratuitaper ordini superiori ai 99 €
Aggiungi al carrello

Sfizioserie in cucina

Coriandolo (Coriandrum Sativum) Semi in confezione con busta doppia termosaldata.

Del Coriandolo, detto anche prezzemolo cinese, si usano oltre le foglie fresche anche i cosiddetti semi come spezia: sono dolci con un lieve sapore di limone e sono meno piccanti delle foglie.

  • Semina: Aprile-Giugno
  • Raccolta: Giugno-Agosto

 

Uso in cucina:
Detto anche prezzemolo cinese, appartiene infatti alla stessa famiglia del prezzemolo, del cumino, dell'aneto, e del finocchio.
Le sue foglie vengono usate per aromatizzare, mentre i semi sono usati in cucina come spezia.
Le foglie fresche sono molto aromatiche. Non sono gradite a tutti, poiché mentre alcuni ne apprezzano l’aroma e il sapore speziato e amaro, altri le trovano sgradevoli.
Del coriandolo si usano anche i cosiddetti semi, che altro non sono che i frutti e che vengono utilizzati come spezia: sono dolci con un lieve sapore di limone e sono meno piccanti delle foglie.
I frutti del coriandolo si conservano in recipienti di vetro con chiusura ermetica lontano dalla luce e dall’umidità; si dovrebbero conservare interi e macinare al momento dell’utilizzo, poiché se conservati in polvere, l’aroma si disperde molto facilmente.

La ricetta: Harissa al coriandolo e peperoncino piccante

RICETTA: Harissa al coriandolo e peperoncino piccante (cucina nord-africana)
Peperoncini rossi piccanti 250 gr
Aglio 3-4 spicchi mondati
Coriandolo fresco foglie 1 cucchiaio
Coriandolo semi macinati 1 cucchiaio
Menta essiccata 1 cucchiaio
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale fino 1 cucchiaio
Cumino 1 cucchiaio di semi

Preparazione:
Per preparare l'Harissa, togliete i piccioli ai peperoncini, lavateli, incideteli per la lunghezza, togliete i semi interni, e lasciateli in ammollo in poca acqua per almeno 1 ora.
Passata l’ora scolateli e pestateli assieme agli altri ingredienti, oppure mettete tutto in un mixer, e aggiungete tanto olio quanto ne serva per realizzare una crema molto densa. 
Mettete il composto in una vasetto di vetro e coprite la superficie con dell’olio, che servirà a conservare l’Harissa.

La harissa può essere usata sia come condimento sia come ingrediente. Essa conferisce un tipico sapore piccante ai cibi. 
Spesso accompagna il cuscus, ma anche la pasta, le minestre, le insalate e il kebab. 
Un ottimo antipasto è costituito da harissa, olio d'oliva, e olive nere spezzettate. Lo si gusta su pezzi di pane di vario genere. 

Produttore Sementi Dotto
  • Giudizio complessivo
  • Qualità prodotto
  • Facilità di utilizzo
  • Risultato atteso
Aggiungi la tua