Idroponica
Catalogo

Vebi - Vebirame Flow 1L

CODICE PRODOTTO: 8686

DESCRIZIONE BREVE

Vebirame Flow è un anticrittogamico a base di solfato basico di rame.


€ 6,00
Non disponibile
Il prodotto è momentaneamente non disponibile.
Quantità:  
Spedizione gratuitaper ordini superiori ai 99 €
Aggiungi al carrello

Anticrittogamico a base di solfato basico di rame per combattere parassiti, organismi e insetti che attaccano le nostre colture.

Vebirame Flow è un anticrittogamico a base di solfato basico di rame.

Le piante possono essere ostacolate nel loro sviluppo sia da cause abiologiche, cioè dall'ambiente fisico-chimico, che da cause biologiche, cioè dai parassiti, i quali comprendono un'orda innumerevole di organismi, crittogame e insetti principalmente, che vivono a spese delle piante stesse. Tali parassiti oltreche impedire il normale sviluppo delle piante, possono determinare in queste, o in alcuni loro organi, cambiamenti tali da diminuirne o annullarne la capacità d'impiego economico, o anche causare addirittura la morte delle piante o distruggere completamente i prodotti vegetali. 

Vebirame Flow combatte parassiti, organismi e insetti che attaccano le nostre colture. 

VEBIRAME FLOW è un anticrittogamico rameico caratterizzato da adesività e persistenza.Il suo impiego viene raccomandato sulla vite per la difesa dalla peronospora e su numerose altre colture contro le principali malattie crittogamiche sensibili al rame.

DOSI DI IMPIEGO (per 100 litri di acqua)

ORTAGGI: Ortaggi a radice e tubero; Ortaggi a bulbo; Ortaggi a frutto (pomodoro, melanzana, cucurbitacee a buccia commestibile e non commestibile); Cavoli; Ortaggi a foglia ed erbe fresche, compresa rucola; Legumi freschi; Ortaggi a stelo: contro Ticchiolatura, Peronospora, Alternaria, Septoria, Ruggine e Antracnosi 400-500 ml PATATA: contro Peronospora, Alternaria 500 ml

FRAGOLA: contro Vaiolatura, Marciume del colletto, Antracnosi 500 ml.

ASPARAGO: trattamenti esclusivamente in post raccolta dei turioni contro Alternaria, Ruggine, Batteriosi 400-500 ml.

POMACEE: contro Cancri e Disseccamenti rameali 600-700 ml intervenendo al 30% ed al 70% della caduta delle foglie; contro Batteriosi e Ticchiolatura 500-600 ml allo stadio di gemma ingrossata. DRUPACEE : contro Cancro batterico 700 ml alla caduta delle foglie; contro Fusicocco e Corineo 800 ml durante il riposo vegetativo. OLIVO contro Rogna 500-600 ml durante il riposo vegetativo; contro Occhio di pavone 500-600 ml in prefioritura e a frutto ingrossato.

VITE:contro Peronospora 400-500 ml.

AGRUMI: contro Mal secco, Antracnosi e Fumaggine 500-600 ml. ACTINIDIA: contro Batteriosi 600-700 ml alla caduta delle foglie. TABACCO: contro Peronospora e Batteriosi 500 ml.

FLOREALI, ORNAMENTALI E FORESTALI contro Ruggini, Ticchiolatura e Peronospora 300-400 ml. COMPATIBILITÀ E' miscibile con i prodotti fitosanitari a reazione neutra. Avvertenza: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta

FITOTOSSICITÀ Non si deve trattare durante la fioritura. Su pesco, susino e varietà di melo quali Abbondanza Belford, Black Stayman, Golden delicious, Gravenstein Jonathan, Rome Beauty, Morgenduft, Stayman Red, Stayman Winesap, Black Davis, King Davis, Renetta del Canada, Rosa Mantovana, e di pero quali Abate Fetel, Buona Luigia d'Avranches, Butirra Clargeau, Passacrassana, B.C.William, Dott. Jules Guyot, Favorita di Clapp, Kaiser, Butirra Giffard, cuprosensibili, il prodotto può essere tossico se distribuito in piena vegetazione: :in tali casi se ne sconsiglia l'impiego dopo la piena ripresa vegetativa.

INTERVALLO DI SICUREZZA: 3 giorni per Fragola, Patata, Ortaggi a radice e tubero, Ortaggi a bulbo, Ortaggi a frutto (pomodoro, melanzana, cucurbitacee); Cavoli; Ortaggi a foglia ed erbe fresche; Legumi freschi; Ortaggi a stelo; 40 giorni per Pomacee; 20 giorni per le altre colture.


Importante: ai sensi del decreto 24 gennaio 2012 il preparato non è più autorizzato come alghicida nelle risaie.

 

Produttore Vebi
  • Giudizio complessivo
  • Qualità prodotto
  • Facilità di utilizzo
  • Risultato atteso
Aggiungi la tua