Temperatura Nella Grow Room | Controllo E Gestione

Monitorare e gestire la temperatura nella growroom

6. Temperatura nella grow room

La temperatura nella growroom è un parametro molto importante da monitorare e regolare. L’intervallo di temperatura ottimale è tra i 21 e i 28  gradi centigradi. La temperatura deve essere monitorata attraverso semplici strumenti di misura come i termometri o i termo igrometri

Esistono diversi modelli ma consigliamo di utilizzare un termometro digitale con la funzione Min/Max che permette di conoscere la temperatura attuale e anche la temperatura minima e massima raggiunta durante un certo arco temporale. In questo modo possiamo accorgerci se la temperatura ha superato i valori consigliati. di seguito vediamo cosa fare se dovessimo accorgerci di aver superato le temperature minime e massime consigliate.

Temperatura nella grow room troppo alta:

Per diminuire la temperatura in una grow room possiamo utilizzare un aspiratore o estrattore d'aria. L'estrattore aspira l'aria calda, di conseguenza la temperatura tenderà a scendere. L'aspiratore può essere controllato da un termostato che in modo che l'estrattore funzioni nelle ora più calde che in genere sono quelle in cui l'impianto di illuminazione è acceso, infatti quando le luci sono spente si verifica una diminuzione della temperatura.

Qualora l'impianto di estrazione non sia sufficiente a tenere sotto controllo la temperatura si più valutare l'utilizzo di un condizionatore d'aria. 

Temperatura nella grow room troppo bassa:

Per aumentare la temperatura in una grow room è possibile utilizzare una stufa elettrica.  Anche questa può essere controllata da un termostato.