Lampade Per Coltivazioni Indoor: Accessori E Luci Per Piante

Centinaia Di Lampade Per Piante Per Coltivazione Indoor E Grow Box: Trova La Tua!

In questa sezione puoi trovare le migliori lampade per l'illuminazione indoor per le tue piante. Scegli - fra le molteplici tipologie presenti sul sito - quella più adatta per le tue esigenze. Per iniziare la coltivazione idroponica, sono dispnibili oltre 300 lampadine suddivise per tipologie. Per il risparmio energetico, puoi scegliere tra circa 200 lampade da coltivazione indoor CFL. Per la fase di germinazione ci sono invece oltre 200 Neon. Infine, per uno spettro di luce variabile fra l'azzurro e il rosso puoi scegliere tra circa 100 led e centinaia di Kit luce per ottimizzare e sfruttare al meglio le tue lampade per coltivazione.

Consegnamo in tutta Italia le nostre: Torino, Milano, Udine, Roma e tutte le altre località.

Illuminazione Lampade per la Coltivazione Indoor: Nuove lampade e kit luce

Ora puoi scegliere tra tante nuove lampade indoor di ultima generazione per gestire al meglio l'illuminazione per le le tue piante coltivate in casa: Sistemi Gavita LEP al Plasma, lampade CMH e sistemi LEC, LED Indoor Dimmerabili, HPS Double Ended per coltivazione professionali in serra e molto altro!

Evoluzione dell'Illuminazione Indoor

Quella dell'illuminazione indoor è una storia relativamente recente, ma allo stesso tempo, lo sviluppo tecnologico che vi gira attorno, in così poco tempo ha portato a cambiamenti sostanziali. I cambiamenti avvenuti nel tempo hanno visto l'avvicendarsi di molteplici soluzioni per nutrire di luce le piantine della grow box. Questi diversi modi di illuminare rappresentano strade tutt'ora percorribili e sono a totale discrezione dell'utilizzatore. Come da una parte, ognuno sceglie la sua soluzione preferita, dall'altra ci sono lampade (come quelle a LED) che garantiscono un'efficienza e un risultato tale da poterle definire il futuro della coltivazione indoor. 

Dalle Lampade a Scarica a quelle a LED

Come sappiamo tutte le piante necessitano della luce per attivare tutti i processi chimici che le permettono di crescere e svilupparsi, fiorire e fruttificare. In outdoor questo avviene grazie alla luce solare che è formata da un insieme di colori ovvero lunghezze d'onda non visibili singolarmente all'occhio umano che per definizione vengono misurate in nm (newtonmetri). Possiamo renderci conto dei vari colori che compongono lo spettro di luce solare ad esempio osservando l'arcobaleno.

 Lo Spettro della Luce Solare

In indoor dobbiamo cercare di ricreare le medesime condizioni per far si che le nostre piante crescano sane e forti,quindi dobbiamo fornire tutte le gamme di colore necessarie per la fotosintesi clorofiliana. Ci sono diverse tipologie di lampade disponibili sul mercato in grado di fornire tutta la luce che serve alle nostre amiche verdi (come le lampade a scarica o HPS o le CFL a risparmio energetico)e grazie al continuo sviluppo di nuove tecnologie le possibilità sono ormai molteplici.

I Vantaggi delle Lampade LED per Piante

Negli anni passati le fonti luminose in grado di coprire tutta la gamma di colori necessarie erano poche e presentavano diversi aspetti negativi come l'eccessivo consumo o la dispersione di una parte dell'energia assorbita trasformata in calore. Oggi con l'avvento delle lampade a LED specifiche per la coltivazione, possiamo fornire tutto lo spettro luminoso necessario riducendo i consumi elettrici,eliminare l'emissione di calore, con il vantaggio di ridurre anche l'inquinamento ambientale dovuto allo smaltimento delle vecchie lampade a incandescenza.

Se consideriamo che la vita media di una lampada led è di circa 50000 ore, che in caso di guasti o malfunzionamenti è possibile sostituire il singolo elemento che presenta anomalie o che si è usurato, senza dover sostituire l'intera lampada, 
è facile comprendere che l'investimento iniziale per l'acquisto viene abbondantemente ammortizzato in un breve periodo di utilizzo. Un altro vantaggio delle lampade a led è che l'emissione di luce non avviene da un singolo elemento radiante ma da singoli diodi che producono una sola frequenza di luce pertanto non ci sono sprechi in quanto vengono irradiate esclusivamente le gamme di luce utilizzate dalle piante evitando sprechi di energia in frequenze inutili per la coltivazione.