Sistema Idroponico Nft: Video Guida Setup Per L'impianto Idroponico Yaroots Nft Per Coltivazioni Indoor

Sistema e Impianto NFT Idroponica

Il Sistema Idroponico Yaroots NFT

I primi esperimenti con sistemi NFT avvennero in Inghilterra, dove il Glasshouse Crops research institute avviò la prima fase sperimentale del sistema. Kenneth Edwards, capo di Ariel Industries cercò di sviluppare un sistema pratico,economico e semplice nell'utilizzo.Inizialmente NFT significava Nutrient Flow Technique,ma siccome flow non sembrò rispecchiare la giusta quantità di acqua che il sistema erogava, fu cambiato in Nutrient Film Technique.  Al giorno d'oggi il sistema NFT è il più produttivo sistema di coltivazione e viene utilizzato in tutto il mondo per la crescita di pomodori, lattuga,tulipani,ecc.. In Olanda i sistemi NFT sono molto diffusi per la coltivazione di marijuana indoor e in idroponica.  Nel 1996 un'indagine di mercato ha stabilito che in Olanda e in Inghilterra i sistemi piu' diffusi per coltivare indoor sono proprio i sistemi idroponici NFT per le seguenti ragioni:

  • Utilizzo semplice.
  • Fioritura molto consistente.
  • Sistema stabile,una volta regolati pH e Ec.
  • Limitato spreco di substrato.
  • Lo scorrimento continuo della soluzione nutriente previene la formazione di funghi e muffe.
  • Le piante ricevono continuamente la soluzione nutriente e stabiliscono quanta assorbirne.

N.B. Quando le piante non ricevono la soluzione nutriente rischiano di morire in poco tempo poichè le radici sono esposte ed estese orizzontalmente e non in profondità.
Inizialmente fate molta attenzione alla regolazione del pH ed Ec, una volta stabilizzata puo' variare solo in determinate circostanze:quando inizia la fase di fioritura e quando non cambiate la soluzione nutriente per piu' di una settimana.

Il sistema NFT YAROOTS è stato sviluppato in Olanda e testato in Italia dallo staff di IDROPONICA.it.
Il primo test è durato 2 mesi ed ha portato eccellenti risultati.Il test è stato effettuato con le sostanze nutrienti:

  • CELLMAX HYDRO GROW x+y
  • CELLMAX HYDRO BLOOM x+y.

Il costo del sistema idroponico YAROOTS NFT è facilmente ammortizzabile nel tempo e non produce spese eccessive poichè il substrato da utilizzare è pochissimo rispetto a terra, cocco o argilla espansa.
Il sistema deve essere sistemato in piano. Il serbatoio di base contiene 95 litri.
Le misure sono 120cm x 60cm. Oltre alla pompa il sistema YAROOTS NFT include anche la valvola/rubinetto per una maggiore sicurezza e per ulteriori regolazioni.
Per illuminazione abbiamo utilizzato una 400W HPS con SONLIGHT AGRO.
Abbiamo lasciato i cubi di rockwool a bagno nel CELLMAX ROOTBOOSTER per 24 ore.
Il giorno seguente abbiamo inserito i semi nei cubi di rockwool, e una volta germinati li abbiamo poggiati sul sistema vassoio superiore del sistema senza bisogno di altri substrati.
Vedi paragrafo " germinare in cubi rockwool "

N.B.: il sistema YAROOTS NFT viene fornito con un foglio nero semi-rigido da stendere sul vassoio superiore e da tagliare a misura dei cubetti di rockwool per tenerli immobili sul sistema e proteggere le radici.

Il dosaggio del CELLMAX HYDRO GROW è il seguente:
1) Diluire 50ml di CELLMAX HYDRO GROW componente X in 20 litri di acqua.
2) Diluire 50ml di CELLMAX HYDRO GROW componente Y in 20 litri di acqua.
3) Riempire il serbatoio del CELLMAX NFT con 40 litri di soluzione precedentemente diluita.
Rifocillare il serbatoio all'esaurimento della soluzione nutriente.

N.B. Diluire sempre con acqua i componenti X e Y prima di miscelarli.
Stabilizzare il valore del pH intorno a 5,5 utilizzando dei correttori di ph.
Stabilizzare il valore Ec (concentrazione nutrimenti) a 1,4mS aggiungendo o riducendo la quantità di fertilizzanti.

Dopo tre settimane di crescita vegetativa a 18 ore al giorno abbiamo avviato
la fase di fioritura riducendo le ore di luce a 12 e iniziato il trattamento con CELLMAX HYDRO BLOOM:

Il dosaggio del CELLMAX HYDRO BLOOM è il seguente:
1) Diluire 50ml di CELLMAX HYDRO BLOOM componente X in 20 litri di acqua.
2) Diluire 50ml di CELLMAX HYDRO BLOOM componente Y in 20 litri di acqua.
3) Riempire il serbatoio del CELLMAX NFT con 80 litri di soluzione precedentemente diluita.
Rifocillare il serbatoio appena si esaurisce la soluzione nutriente.

N.B. Diluire sempre con acqua i componenti X e Y prima di miscelarli.

Appena iniziata la fase di fioritura, il valore del pH è aumentato notevolmente per cui abbiamo utilizzato un correttore del pH- per stabilizzarlo tra 5,6 e 5,8. 

Anche l'Ec è salito fino a 4,0mS.E' stato sufficiente cambiare la soluzione nutrientecon dell'altra fresca per ottimizzare il valore a 2.  Ogni volta che aggiungevamo o cambiavamo soluzione il pH lievitava leggermente e tornava poi stabile da solo o con piccole correzioni di pH-. 
Dopo solo 7 settimane di monitoraggio, la fioritura è stata portata a termine con risultati sorprendenti!