Gli integratori PK possono fare miracoli?

Gli integratori PK possono fare miracoli? Risponde CANNA

Recentemente si è notato molto interesse negli integratori e nei booster PK. Questi sono disponibili a varie concentrazioni e sia i dosaggi con cui dovrebbe essere applicati sia il rapporto tra potassio (il K è misurato in K2O) e fosforo (il P è misurato in P2O5) con cui sono venduti, possono variare, creando confusione per i coltivatori su ciò che stanno effettivamente applicando. Per creare un po' più di chiarezza, abbiamo riassunto tutto ciò che i coltivatori dovrebbero sapere.

Crescita della pianta

In termini nutrizionali, man mano che una pianta cresce, richiede maggiori quantità di elementi nutrizionali, in assoluto, per sostenersi. Allo stesso tempo, sebbene l'assorbimento di alcuni elementi rimanga costante, il bisogno della pianta di altri elementi cresce o diminuisce a seconda delle diverse fasi del ciclo di vita della pianta.

Bilancia

I coltivatori regolano la quantità di nutrienti forniti modificando le proporzioni con cui vengono applicati (ad esempio, quando passano dai nutrienti per la crescita ai nutrienti per la fioritura), in modo da fornire più (o meno) la stessa proporzione di alcuni elementi. La quantità di azoto necessaria rimane stabile per tutto il ciclo di vita della coltura. Se il coltivatore applica più azoto durante la fase di crescita, la quantità data durante la fase di fioritura dovrà essere ridotta, in modo che i livelli nel substrato rimangano costanti.

Al contrario, la quantità di potassio necessaria aumenta man mano che le piante crescono e maturano. Questo aumento si ottiene in parte attraverso il dosaggio effettuato, ma sarà diverso anche il contenuto della formula dei nutrienti utilizzata durante la fase di fioritura e di fruttificazione. Nella fase di fioritura, affinché le nuove necessità della pianta siano soddisfatte, è necessario modificare la proporzione tra potassio e fosforo nella formula dei nutrienti.

Formule CANNA

Le formule CANNA per la fase di fioritura contengono molto potassio e fosforo. Tuttavia, ci possono essere anche periodi durante la fase di crescita in cui la pianta ha bisogno di una maggiore quantità di K e P. Non è possibile aumentare solo il dosaggio, utilizzando la stessa formula applicata durante le settimane precedenti, perché tale formula contiene anche altri elementi come azoto, magnesio, ferro e dli elementi in traccia, che sono presenti già ai loro livelli massimi. Quindi l'unica altra soluzione è quella di aggiungere una maggiore quantità di P e K.

Formule laboratorio

Spiegazione del rapporto PK 13/14

PK 13/14: ciò significa che ci sono 130g di fosforo (P2O5) e 140 g di potassio (K2O) per litro di formula di nutrienti disciolti in acqua. Approssimativamente consideriamo questo rapporto di 1:1 tra P a K. Quando usiamo questa formula, aggiungiamo la stessa quantità di fosforo e di potassio, oltre a ciò che è contenuto nella formula della fioritura Flores. Ma è importante ricordare che Flores contiene già una certa quantità di P e K.

Se aggiungiamo 1,5 ml PK 13/14 a CANNA Flores nella terza fase generativa, forniamo:

130 gr: 1000 ml → 130 mg/ml x 1.5 ml → 195 mg di P2O5 (fosforo) alla formula Flores
140 gr → 140 mg/ml x 1.5 ml → 210 mg di K2O (potassio) alla formula Flores

Queste quantità supplementari finiscono nel substrato, cambiando gradualmente il rapporto di nutrienti contenuti nel substrato (che contiene ancora in gran parte Flores) e producendo l'effetto desiderato sulla pianta.

Spiegazione del rapporto PK 20/21

PK 20/21 ha lo stesso rapporto (1:1), ma ad una concentrazione più elevata. Il dosaggio raccomandato è di 0,5 ml / litro.

Che cosa significa questo in pratica?

200mg di P2O5 e 210mg di K2O per ml. Quindi, se c’è solo bisogno di applicare 0,5 ml, è necessario aggiungere 100 mg di fosforo in più e 105 mg di potassio in più alla formula dei nutrienti per la fase di fioritura.

Quindi bisogna applicare metà fosforo (100 vs 195) e potassio (105 vs 210) di quanto inizialmente previsto, rispetto a PK 13/14. Ciò significa che ci vorrà più tempo prima che si verifichi qualsiasi cambiamento nel substrato..

Pertanto, qualsiasi effetto migliorativo non può essere attribuito all’integratore PK 20/21, ma piuttosto al fatto di non aver aggiunto metà di esso, se lo si confronta con PK13/14.

Spiegazione del rapporto PK 9/18

Alcune aziende forniscono una proporzione diversa dei due nutrienti (1:2), più potassio rispetto al fosforo. Il dosaggio raccomandato è di 0,25 ml / litro.

Che cosa significa questo in pratica?

90 mg di P2O5 e 180 mg di K2O ogni ml. Quindi, se applichiamo solo 0.25 ml, forniamo una quantità aggiuntiva di 22.5 mg di P2O5 e una quantità aggiuntiva di 45 mg di K2O, oltre a ciò che viene fornito nella formula per la fase di fioritura.

Ciò significa che applicando molto meno fosforo e anche meno potassio, non si verificheranno cambiamenti consistenti nel substrato eccetto il fatto che la proporzione sarà diversa. Anche in questo caso, qualsiasi effetto non può essere attribuito all’aggiunta degli elementi, ma piuttosto alla NON aggiunta, confrontando questo con il PK 13/14.

L'integratore PK giusto che fa il suo lavoro

Ci auguriamo che questi 2 esempi dimostrino che di fatto non è una maggiore applicazione, o l’applicazione di una diversa proporzione che ha un impatto significativo, ma una minore applicazione di tali elementi.

Canna PK 13/14 1L

CANNA PK 13/14 è una miscela di minerali di qualità commestibile che stimolano la fioritura. Questo prodotto è stato sviluppato per la fioritura di piante a rapida crescita. PK 13/14 è facile da usare e consente di ottenere in maniera semplice rendimenti più elevati.

€ 17,87 € 14,29
Acquista ora

Questo è esattamente il motivo per cui CANNA raccomanda PK 13/14 come integratore, che deve essere usato solo se le piante hanno già sviluppato abbastanza fiori o frutti ed hanno bisogno di un ulteriore apporto di fosforo e potassio. In tal caso, è necessario applicare l’integratore secondo le linee guida del fornitore. Infine, la combinazione di una formula nutritiva per la fase di fioritura e un integratore PK si tradurrà nella giusto apporto di nutrienti per la pianta in quella specifica fase del suo ciclo di vita.

Articolo a cura di Canna RESEARCH: https://www.canna-it.com/gli_integratori_pk_possono_fare_miracoli

Cosa stai cercando?